Con l’imminente inizio della stagione agonistica, che si avvia ufficialmente il 19 Marzo con la Randonnèe Caserta-Sperlonga-Caserta, l’allenamento comincia ad intensificarsi con un continuo macinare di km su km, cominciando ad allenare le gambe ai ben altri sforzi a cui sottopone le Raondonnèe. Per il bimestre Gennaio-Febbraio l’Hard Bike ha percorso ben 14255 Km con 83032 metri di dislivello. Sono stati percorsi, quindi, in media più di 1000 km per quasi 6000 metri di dislivello per ogni bikers.

In questo bimestre si sono particolarmente distinti Guido Brandolini, con 2491 Km e 16755 metri di dislivello all’attivo; Gaetano Capasso, con 1539 Km e 6888 metri di dislivello; e Raffaele Sassone con 1491 Km e 9500 metri di dislivello. Hanno sfondato il muro dei 1000 km anche Luigi Del Mastro (1236 Km), Mario Falace (1191 Km), Elpidio Vitale (1087 Km) e Francesco Lettiero (1069 Km).