La prima edizione del Randotour Campania entra nel vivo e, dopo la Caserta-Sperlonga-Caserta del 19 Marzo, vede imminente l’impegno della Randonnèe del Monte Stella. Percorso molto più duro del precedente, la Randonnèe del Monte Stella ha partenza e arrivo a Salerno, spostandosi verso sud nel cuore dei monti del Cilento e attraversando molti antichi borghi caratteristici, tra cui Castellabate diventata famosa qualche anno fa grazie al successo del film ‘Benvenuti al Sud‘ con Alessandro Siani e Claudio Bisio.

Il percorso, lungo 200 km, presenta una difficoltà molto superiore rispetto alla prima prova, con oltre 2.000 metri di dislivello, il doppio della Caserta-Sperlonga. I punti più duri si incontreranno intorno al Km 60 quando comincia la salita del Monte Stella, che prosegue per quasi 20 Km e che arriva sino ad un’altitudine di 630 metri. Trai randonneur più esperti è considerata una delle randonnèe più difficili di tutto il circuito, seconda, forse, solo alla Randonnèe delle Sorgenti.

A questa seconda prova prenderanno parte il presidente Luigi Del Mastro, Guido Brandolini, Antonio D’Errico, Andrea Cirillo, Raffaele Sassone, Bruno Arena e Francesco Di Matteo. Per tutti sarà la seconda prova del Randotour avendo già portata a termine quella del 19 marzo. Una fantastica giornata di sport, che sicuramente regalerà molte soddisfazioni ai randonneur che parteciperanno alla gara e alla Hard Bike che, con la partecipazione massiccia a questi eventi, si candida a migliorare, rispetto al 2016, la prestazione a squadre nella classifica regionale.

#goHard
#goHardBike